I dati ci dicono che questa malatia è in aumento. Ma salvare le articolazioni oggi è possibile. Parola di un grande medico
Artrosi prevenzione e cura cominciamo a tavola
I dati sull’artrosi in Italia sono allarmanti: ne soffrono 5 milioni di persone, per la maggior parte donne. E si prevede che entro il 2030 raddoppieranno. Un’evoluzione che va almeno rallentata. «Nella mia attività constato un aumento di richiesta di cure per questa patologia», afferma il professor Marco Lanzetta, direttore dell’Istituto Italiano di chirurgia della mano e professore all’Università di Canberra e alla Ludes University di Lugano. [Continua a leggere]

Redatto da: Starbene

Fonte: